Una delle cose che impedisce alle persone di raggiungere i propri obiettivi è forse la paura… paura di fallire, paura di sbagliare.

Ok, ti faccio una domanda… Come ti comporteresti se sapessi che non puoi sbagliare? che non puoi fallire?

Prenderesti più rischi o saresti più aggressivo?

Non devi aver paura del fallimento, ti faccio un esempio perfetto…

Ero alle scuole superiori (quindi una ventina di anni fa) e ad un certo punto, c’è stato un concorso di scrittura istituito dalla regione Lombardia dove ogni alunno poteva scrivere un testo e poi tutti i testi venivano prima corretti dai propri insegnanti e poi inviati alla commissione regionale che avrebbe scelto il migliore ed i primi tre avrebbero preso una piccola borsa di studio.

La partecipazione al concorso era libera e della mia classe eravamo solo in 4 a voler partecipare. Ho scritto il mio tema, l‘ho consegnato alla mia professoressa che dopo qualche giorno me lo ha ridato con il voto: 6+.

Le sue parole: “Guarda Michele, non è il massimo ed in alcune parti sei stato poco chiaro. Cosa vuoi fare? Lo vuoi inviare lo stesso alla commissione regionale?”

Gli altri miei tre compagni avevano preso tutti voti più alti di me…ci penso un attimo e poi testardo come sono “Si prof, ormai l’ho scritto, inviamolo”.

Passano i giorni e dopo circa un mese c’è la cerimonia per la consegna delle borse di studio. Io insieme agli altri miei tre compagni di classe eravamo presenti. Ad un certo punto partono con i premi…al terzo posto… Michele Liuzzi… BOOM!!

Terzo posto!! Capito cosa è successo?? La commissione regionale ha giudicato il mio tema da terzo posto e mi ha conferito una borsa di studio di 200/300 mila lire (all’epoca), mentre la mia professoressa aveva giudicato il mio tema appena sufficiente. Da quel momento ho preso fiducia in me stesso e fino ad oggi ho pubblicato tre libri ed ho tenuto corsi di formazione davanti a centinaia di persone.

Cosa significa questo?

Significa che se avessi deciso di lasciar perdere perché una persona mi aveva detto che non valevo, allora non avrei fatto tutto quello che ho fatto fino ad oggi.

Se avessi ascoltato lei, la mia professoressa, avrei avuto paura di fallire, di sbagliare.

Questo è quello che ti voglio trasmettere oggi. La paura di fallire è solo la paura dei giudizi delle altre persone. Il segreto è fregatene! Fregatene! Lasciati scivolare i commenti di tutte le persone che non credono in te perché questo è il segreto per inseguire e raggiungere i tuoi obiettivi.

Ora condivido questo pensiero con te…da adesso in poi, voglio che tu elimini la parola fallimento dalla tua mente, cancellala, sostituiscila con la parola parere.

Non fallimento, ma parere. Questo cambierà  tutto il tuo mondo.

Quando contatti 100 persone e di questi 100 solo 3 decidono di seguirti nel tuo business significa che hai avuto successo il 3% delle volte ed hai fallito per il 97% delle volte? NO! Hai semplicemente ricevuto un parere dal 97% delle persone. Hai ricevuto un parere, non un fallimento.

Ok, ogni volta che comunichi alle persone qualcosa, ricevi un parere. Più pareri ricevi e più puoi comprendere il tuo approccio e ti accorgerai che inizierai a comprendere sempre di più se quelli che ricevi sono pareri costruttivi o pareri inutili…e così inizierai a migliorare il tuo approccio e più pareri riceverai e più migliorerai.

Da ora in poi quindi quando osservi quello che tu fai non dirti le solite parole tipo, “faccio schifo, ho fallito, non valgo niente, non funziona” perché significa che la prendi sul personale. Non stai fallendo, stai solo ricevendo dei pareri. E’ solo business, non è un giudizio sulla tua persona.

Non aver paura del fallimento, perché quello che ricevi, è solo un parere.

Non dare più importanza al giudizio degli altri su di te, rispetto al giudizio che hai tu di te stesso.

Non avere paura del giudizio delle altre persone.

Michele Liuzzi