Real time marketing

Hai sentito parlare di real time marketing ma non sai esattamente cosa significhi? Allora sei nel posto giusto. Come è facile intuire, quando si parla di real time marketing si fa riferimento alla capacità di un’azienda di sapersi vendere al proprio segmento di riferimento nel giusto momento.
.
Senza alcun dubbio, le nuove tecnologie hanno costretto le aziende ad approcciarsi con nuove metodologie comunicative al fine di intercettare possibili clienti in maniera rapida e, soprattutto, efficace. Ma vediamo di scoprire qualche dettaglio in più.
 .
Instant marketing olimpiadi
.

Real time marketing: ecco cosa è

I dispositivi mobili ormai non ci lasciano più soli, tanto da consentirci di essere costantemente on line. Gli stimoli sono sempre tantissimi e riuscire a mantenere il passo del flusso di informazioni costante e continuativo talvolta risulta essere un’impresa piuttosto ardua. I social network sono uno strumento molto potente che consente di restare in contatto diretto con chiunque in pochi click.

Il marketing si è dovuto necessariamente piegare a tali logiche seppur con non poca fatica. Il real time marketing è proprio questo: il tentativo del marketing tradizionale di riuscire a cogliere l’attimo e di infilarsi nelle maglie di un sistema iper-connesso.

Ovviamente, i rischi che comporta sono notevoli ma, allo stesso tempo, è in grado di generare non pochi profitti. In pratica, le aziende hanno sentito la necessità di poter rispondere in tempo reale alle esigenze del mercato.

esempio real time marketing

Real time marketing tattico o strategico: le differenze

Il real time marketing può essere tattico o strategico. Quando si parla di real time marketing tattico ci si riferisce ad una pratica aziendale finalizzata alla risposta in real time che, però, non prevede alcun tipo di strategia.

Il real time marketing strategico, invece, deve avere alla base una strategia organizzativa poiché si prefigge lo scopo di raggiungere una serie di obiettivi ben precisi. Lo scopo del real time marketing strategico è molto semplice da capire: attraverso specifiche strategie le aziende intendono modificare la percezione che gli individui hanno di un determinato brand.

Insomma, l’immediatezza pare essere proprio la carta vincente e a giudicare dai risultati ottenuti dalle aziende che del real time marketing ne hanno fatto una bandiera sembra che sia anche molto produttiva. A risentirne positivamente, infatti, è l’immagine dell’azienda che agli apparirà rinnovata e sempre più al passo con i tempi agli occhi dei potenziali clienti.

real time marketing 1

Stupire per convincere

Alla base del real time marketing c’è la volontà di stupire i potenziali clienti dipendentemente dalle situazioni in cui ci si trova. Certo, una fase di preparazione è sempre preferibile ma anche la spontaneità potrebbe pagare non poco in termini di consensi.

Il coinvolgimento diretto dei clienti, poi, è un’altra forma molto interessante di real time marketing. Attraverso questa strategia, infatti, il cliente interloquisce in maniera diretta con l’azienda ed ha la possibilità di esprimere la propria opinione, certo che possa essere presa in considerazione.

Anche in questo caso, ci troviamo di fronte ad una strategia particolarmente efficace anche se piuttosto impegnativa per l’azienda che, in termini pratici, si trova alle prese con delle vere e proprie indagini statistiche. Insomma, il real time marketing non è null’altro che una vera e propria evoluzione del marketing tradizionale che, a causa dell’avanzare delle nuove tecnologie, si è dovuto rinnovare, adattandosi al sistema.

La risposta immediata pare essere il miglior modo per conformarsi ad un mondo sempre più social ed inclusivo che ha necessità estrema di risultare sempre connesso e pronto a rispondere ad ogni input proveniente dall’esterno.

.

Condividi queste informazioni

 

Condividi queste informazioni