Come raddoppiare il capitale in 3 mesi

Oggi voglio parlarti di una mia esperienza diretta con il mondo degli investimenti sportivi. Un’esperienza che mi ha aperto gli occhi sul mondo del betting professionistico e sul mondo degli investimenti corretti.

Investire in immobili ha ancora senso?

Circa un anno fa, mi è capitato di conoscere Pietro Cavaleri, all’interno di un club d’imprenditori dove entrambi siamo iscritti. Pietro è un uomo di 46 anni, sposato, con due figli ed una passione per l’architettura che lo ha portato col tempo, a lavorare nel settore immobiliare. Tra una parola e l’altra iniziamo a parlare degli investimenti immobiliari e visto il mio interesse per il settore, parto con una raffica di domande per comprendere meglio come districarsi in questo mondo.

Dopo circa un quarto d’ora di mio assedio, Pietro se ne esce con questa frase:

Fino a pochi anni fa, ero convinto che il miglior investimento possibile fosse da individuare tra le varie possibilità offerte dal mercato immobiliare e il mio sogno era quello di potermi creare una rendita continuativa con un piccolo patrimonio di immobili da mettere a reddito con la locazione. Ma ad un certo punto, mi sono reso conto che il mio era un progetto sbagliato.”

Cosa??  Ma come è possibile? Ho cercato di capire come mai ha sparato questa frase e quindi gli ho chiesto delucidazioni.

Pietro mi ha spiegato che per lui oggi, considera sbagliato fare un investimento immobiliare e mi lancia un’altra bomba “Ho creato un nuovo metodo d’investimento che produce risultati migliori di un investimento immobiliare”.

Ok, diciamo che io sono un tipo che difficilmente si fa abbindolare da “falsi maghi” e quindi sono andato nel profondo per comprendere meglio cosa stesse dicendo. Pietro continua a raccontarmi la sua storia:

Il mattone, si sa, è da sempre un bene che esercita un fascino fortissimo nella mente dell’investitore italiano ed il mio sogno, come ti ho già detto, era quello di costruirmi una rendita continuativa con un piccolo patrimonio di immobili da mettere a reddito con la locazione. Ero affascinato dall’idea di avere delle entrate automatiche che mi consentissero di poter svolgere con più serenità la mia attività e che, contemporaneamente, mi permettessero maggiori opportunità di relax e svago per me stesso e la mia famiglia. Purtroppo, però, ben presto mi resi conto che il progetto che avevo in testa era completamente sbagliato. Calcolatrice alla mano, infatti, la rendita netta ricavabile da una locazione è veramente sconfortante. Considerando che circa il 50% del canone incassato sparisce tra tassazione e spese di manutenzione varie, il ritorno annuo sul capitale investito per l’acquisto dell’alloggio non supera nella maggior parte dei casi il 3%.”

Ok, fin qui tutto normale! Più o meno tutte cose già sapute, soprattutto in Italia poi dove se metti in affitto un immobile ed hai la sfortuna di trovarti uno che non paga, sei fot***!

Ok, quindi diciamo che la possibilità di rendita da locazione non sembrava una strada facilmente percorribile:

– investimento elevato;

– margine di ricavo basso;

– problema morosità dilagante;

– tassazione sempre più oppressiva.

Investimento alternativo

Ok, quindi ho guardato Pietro dritto negli occhi e gli ho detto “…e quindi cosa avresti creato?” con un certo tono di supponenza tipo ok, sentiamo che palla mi racconta.

Pietro mi ha spiegato di essere andato poi alla ricerca di un investimento che avesse queste caratteristiche:

1. storico dei risultati ottenuti – almeno 2/3 anni di dati da analizzare;

2. profitto appetibile – possibilmente superiore al 10% annuo del capitale investito;

3. modulabilità dell’investimento – ovvero poter scegliere quanto investire in base alle possibilità economiche;

4. liquidità dell’investimento – possibilità di prelevare il capitale in qualunque momento (evitando quindi di vincolare il capitale per un lungo periodo);

5. semplicità dell’investimento – cioè avere la possibilità di comprendere facilmente le dinamiche che determinano il profitto (aspetto molto complicato, per esempio, se pensiamo al mercato finanziario, andamento di titoli azionari, ecc.).

Molto interessante, a questo punto della discussione devo ammettere che Pietro ha preso tutta la mia attenzione, ero un po’ meno scettico ma le cose che mi stava dicendo avevano senso così gli chiedo di proseguire e lui mi racconta…

Formula Pwin

Appassionato di calcio fin da bambino, nel settembre del 2012, da una semplice intuizione, ho iniziato ad analizzare una immensa quantità di dati statistici relativi ai pareggi di diversi campionati di calcio. Ho subito intuito che potevo costruire un mio Metodo e piano piano compresi appieno la struttura e gli elementi che ne permettevano il funzionamento, anzi ……. che ne decretavano il successo! Attraverso una serie di regole, che derivavano appunto dagli studi statistici fatti, avevo creato un ALGORITMO che mi consentiva di intercettare il PAREGGIO di una squadra entro un prestabilito numero di partite! SEMPLICEMENTE FANTASTICO! A quel punto non mi restava che applicare e mettere in pratica tutto ciò che avevo messo a punto. Lo strumento per monetizzare questi studi, come puoi immaginare, erano le scommesse sul calcio che possono essere fatte tramite i bookmakers. E’ nato così Formula PWIN.

investimento pwin

Il sistema generava un profitto medio annuo superiore al 100% del capitale investito! Formula PWIN è la soluzione che avevo sempre sognato per crearmi una rendita extra profittevole!”

A questo punto, la mia testa è partita, la credibilità che Pietro aveva accumulato fino a questo punto, è sfociata in un “ok un altro cazzaro stile forex”. Ovviamente non gli ho dato credito perché raddoppiare il capitale nel mondo degli investimenti è assurdo e se lo racconti vieni preso in giro da tutti, sicuramente. Pensa che un buon investimento (e dico buon) si aggira intorno al 20% annuo nel mondo classico…poi ovviamente ci sono le eccezioni, ma non credevo assolutamente di essere di fronte ad una di queste.

Pwin funziona davvero

Cosa ho fatto? Semplicemente non gli ho dato credito ed ho fatto qualche domanda per cortesia giusto per vedere se continuava con il suo monologo e così gli ho chiesto se avesse dei dati da controllare o qualcosa su cui potevo fare uno studio approfondito per valutare la bontà delle sue parole. A quel punto la svolta…

Così, dopo ben 3 anni di rodaggio (e più di 2.000 ore di studio e analisi), nel settembre del 2015 ho deciso di condividere il metodo con un gruppo ristretto di persone. Ho dato, pertanto, la possibilità ad una ventina di “amici” di accedere al gruppo privato “Formula PWIN 2015-16″ che ho creato su Facebook e di seguire passo passo le operazioni suggerite dal mio sistema di investimento. Il risultato lo lascio guardare a te.”

Ci siamo salutati, scambiandoci i relativi contatti e visto che mi aveva messo il tarlo, una volta arrivato a casa andai su Facebook e trovai il “famoso” gruppo che diceva  lui, relativo alla stagione calcistica 2015-16.

formula pwin

Questi i commenti che ho trovato, di persone reali, concrete e vere! Sembrava davvero che tutto quello che mi aveva detto Pietro…fosse vero.

investimento efficace

Ho passato la notte ad analizzare tutti i dati che avevo ricevuto, con la mia attitudine da San Tommaso, spulciavo tutto per scoprire dove fosse la bufala ma a quanto pare, tutto sembrava vero.

Il giorno dopo tiro su il telefono e chiamo Pietro e gli dico: “Ok Pietro, i tuoi dati hanno catturato la mia attenzione. Fammi capire meglio se hai la possibilità di farmi provare questo tipo d’investimento”. In quel momento (circa fine agosto 2016), ero alla ricerca di un piccolo investimento e quindi volevo capire se ero di fronte ad una bufala o ad una reale possibilità d’investimento. Pietro mi ha detto che a Settembre 2016 sarebbe partita la nuova stagione di Pwin con uno storico di dati importante e la prima edizione aperta al pubblico. Mi son detto, ok, Pietro ha la mia attenzione, non credo molto a quello che ha detto, ma credo ai dati che mi ha portato e quindi decido di partecipare al piano d’investimento settembre-dicembre 2016 di Pwin.

Risultato 2016?

…te lo devo proprio dire! Mi sono dovuto ricredere. Pietro aveva ragione su tutto! Non è per niente un cantastorie ma anzi al contrario è una persona meravigliosa, fidata e corretta ed ho davvero guadagnato con il suo piano! Ok, forse ero un po’ prevenuto ma la colpa sicuramente non era la sua. Io sono un imprenditore e sono abituato ad avere a che fare con persone di ogni genere, con persone gentili e con squali arroganti e quindi nel corso della mia vita ho imparato a creare una corazza che mi aiuta a valutare con attenzione, gli investimenti “pacco” che mi si possono presentare ma qui… siamo di fronte a qualcosa che ha cambiato il mio modo di concepire la statistica applicata al mondo delle scommesse sportive.

Il risultato è stato che con €405 d’investimento mi sono portato a casa €3.576 di profitto in soli 3 mesi. Tenendo presente che il mio piano era di €3.500, significa che ho raddoppiato l’investimento proprio come mi aveva detto Pietro!

 

raddoppio capitale

 

Insomma. Tutto vero! Complimenti a Pietro ed a tutto quello che ha creato! In più devo aggiungere ancora due punti importanti:

  1. All’interno del gruppo Facebook riservato, ho trovato persone meravigliose che hanno condiviso con me lo stesso spirito d’investimento, insomma, altri investitori pieni di energia e coraggio come me.
  2. All’interno del gruppo altri investitori hanno seguito piani d’investimento più alti e ti posso assicurare che c’è chi ha avuto un profitto di €15.000 in soli tre mesi! Se vuoi te li presento…

Ora che fare?

Ora Pietro ha deciso che per il 2017 soltanto 200 iscritti potranno seguire il programma d’investimento. Ovviamente io sono già dentro.

 

pwin 2017

Pietro inoltre mi ha dato una possibilità interessante che condivido con te che stai leggendo questo articolo. Pietro mi ha detto che essendo tu un mio lettore, hai la possibilità di iscriverti alla prossima stagione di Pwin (seguendo questo link Formula Pwin) con 2 importanti benefici:

beneficio 1 pwin

beneficio 2 pwin

Cosa significa pagamento in 2 rate? Significa che se ti iscrivi da questo mio link FORMULA PWIN avrai la possibilità di iscriverti al programma pagando solo €120 ed i restanti €200 li pagherai solo al raggiungimento dell’obiettivo del tuo piano! Mi sembra un regalo immenso.

Io sono già dentro e nel 2016 ho già prodotto un profitto! Se sei interessato ad entrare clicca qui ENTRA IN PWIN. Ora tocca a te!

Condividi queste informazioni

.

 

Condividi queste informazioni